CREA CHE RICREA L’arte dell’intrecciare fili

Crea che Ricrea è un piccolo laboratorio artigianale nascosto, in un dedalo di stradine, nel cuore dei sassi di Matera. In questo mondo magico fatto di ferri e gomitoli di lana la signora, Angela Ramundo, detta Lina, insegna a lavorare a maglia da oltre trent’anni.

Questa arzilla nonnina è energia allo stato puro tanto che tutte le sue clienti la adorano e sono diventate sue amiche.
“Se tu crei, ti ricrei. Ovvero rinasci. Scopri altre parti di te. Ho 68 anni e mi sento giovane. Ho ancora tanti sogni, tanti progetti da realizzare”.

Ci si incontra tre volte alla settimana al Filo Cafè, uno spazio ricavato all’interno del negozio.

Qui s’impara l’arte dello sferruzzo, dell’uncinetto, del lavorare la lana, insomma, tra chiacchiere, risate e tazze di caffè.
S’inizia con il “punto legaccio” che è la base dell’arte del filato con il quale s’impara a tenere bene tra le mani i ferri del mestiere. Per poi avanzare di livello e proseguire con il punto riso, punto treccia, maglia rasata, costa inglese…

Se l’idea di mettervi a sferruzzare vi piace ma pensate di avere la manualità di un elefante, se avete sempre desiderato imparare ma non avete una nonnina a disposizione ora è arrivato il momento di provarci, mie care ragazze! D’altronde il proverbio dice: Impara l’arte e mettila da parte, no?
Mettetevi comode e armatevi di buona volontà che al resto ci pensa la signora Lina.
“Le cose fatte a mano raccontano una storia, trasmettono calore ed emozioni. E poi vuoi mettere la soddisfazione di poter dire: questo l’ho fatto io?!”

Datele un gomitolo e dei ferri e questa donna dalle mani di fata vi creerà delle meraviglie. D’altronde basta guardarsi attorno per rimanere incantate: sciarpe, guanti, cappelli, mantelle, abiti da sogno, cuscini e coperte lavorati all’uncinetto, vestiti per bambini, tenerissimi giocattoli di lana, borse e borsette e chi più ne ha più ne metta. Il tutto in un’ambiente interamente scavato nella grotta che rende il posto ancora più unico.
“Non ho mai avuto paura di essere copiata perché quando un capo è terminato per me è finito. E ho già in mente un’altra cosa.”

E io, che naturalmente le mani di fata non le ho mai avute ma bucate si, potevo non comprare nulla?!! Certo che no…così mi sono accaparrata questo cardigan morbido e avvolgente di un bellissimo rosso melagrana. Vi piace?

Già m’immagino in quelle domeniche di pioggia autunnali, seduta sulla poltrona accanto alla finestra, avvolta nel mio cardigan di lana rossa, mentre lavoro a maglia sgranocchiando brownies al cioccolato. E se anche a voi è venuta voglia di sferruzzare vi lascio qui sotto tutti i contatti e i giorni dei corsi! 😉

CONTATTI

 Crea che Ricrea
Via Rosario 31/32 (Sasso Barisano)
75100 Matera (Mt)
0835 680279 – +39 3293655168
Youtube la sposa in filo
Angela.ramundo@yahoo.it
www.creachericrea.wordpress.com

Orari corsi
Lun-merc-ven  dalle 16 alle 19,30

1 comment / Add your comment below

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi