Dalle dimore storiche all’ospitalità dell’Hotel Sassi

Incastonato come una gemma preziosa nel rione Sasso Barisano, tra via San Giovanni Vecchio e via Fiorentini, in quella zona di Matera in cui amo tanto passeggiare, sorge l’Hotel Sassi.

Gregorio, il titolare, ci apre le porte di questa splendida dimora storica, in cui il profumo delle foglie di limone si mescola a quello quello del gelsomino che si arrampica sulle pareti della grande terrazza.

Una location che non ha nulla a che vedere con il classico hotel freddo e spersonalizzato, quello dalle grandi hall con i marmi tirati a lucido per intenderci. Qui tutto sa di casa, delle cose buone e genuine di una volta, di torte appena sfornate.

Anche l’arredo è di tipo tradizionale con le credenze, i mobili in legno di pino e le bellissime porte settecentesche. “Sono un raccoglitore di oggetti. Alcuni li ho trovati già qui, altri, come tavoli e bauli, li ho scovati nei magazzini di qualche rigattiere. Mi diverto a dar loro una diversa sistemazione.” spiega Gregorio, 56 anni, appassionato di antiquariato.

I lavori di ammodernamento non hanno snaturato la struttura originaria con le pareti in roccia tufacea, le volte a botte e l’antica pavimentazione in “Chianchiarelle”, un tipo di pietra dura.

Si tratta, infatti, di un hotel diffuso in cui le 35 camere (una diversa dall’altra) sono dislocate su sei livelli aggregati secondo la tipica conformazione abitativa dei Sassi, meglio conosciuta come il “Vicinato”.

“La nostra filosofia punta all’accoglienza ed è legata alla storia della nostra città. Nei Sassi infatti vi era uno spirito di solidarietà che univa tutte le famiglie ed è proprio questo spirito che abbiamo voluto conservare” racconta il proprietario.

Meraviglia dell’hotel le terrazze panoramiche che circondano l’intera location dove troneggiano due grandi capasoni (contenitori a forma d’anfora che in epoche passate servivano per la raccolta dell’olio) e poi vasi e vasetti di fichi d’india, piante grasse, corbezzolo e gerani rossi.

Da qui è possibile ammirare la Cattedrale e l’annesso campanile in stile romanico oppure, scendendo dalle scalette, partire per un’escursione nei Sassi. A proposito, sappiate che nelle vicinanze potrete visitare la chiesa di San Pietro Caveoso (una delle mie preferite) e l’auditorium di casa Cava.

La colazione al mattino? Oltre ai classici cornetti e bomboloni, gli amanti del salato potranno assaggiare buonissime focacce integrali. Famosa quella “Alla Chianca” con pomodorini e origano o “Ricco d’olio” preparata solo con zucchero ed olio.

Se cercate un posto dove lasciare gli occhi oltre che il cuore questo è il luogo che fa per voi!

E allora che aspettate?!! Dai su, su…prenotate! 😉

  

CONTATTI

Via San Giovanni Vecchio, 89 Matera

www.hotelsassi.it
Info@hotelsassi.it
hotelsassi@arubapec.it

Tel: +39 0835/331009

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi